Dedicato al mio maritino…e un consiglio per Blogloving

Vorrei dare un consiglio a tutti i blogger che in questi giorni si stanno impazzendo per capire cosa sta accadendo…per copiare i blog che seguiamo su bloglovin in un attimo, basta seguire una semplice procedura e in un secondo siamo follower di tutti i blog che abbiamo nel blogroll su Google reader….magari già la conoscete, ma io erano tre giorni che cercavo di capire come si faceva sta cosa!!!!!
Questo è il link per copiare tutti i blog e diventare automaticamente follower di tutti quelli che già seguiamo.
Veniamo alla ricetta….il titolo indica l’amore incondizionato del mio maritino per i funghi! I petti di pollo fatti in questo modo sembrano un piatto di alta cucina, teneri, saporitissimi…ma, in realtà facilissimi!
Colgo l’occasione per fargli gli auguri, visto che oggi è il suo compleanno…e gli dedico, con tanto amore, questa ricetta che è perfetta per lui e per i suoi gusti!

Petti di pollo alla crema di funghi

Ingredienti:

600 gr di petto di pollo;
40 gr di funghi porcini secchi;
olio e.v.o.;
latte q.b.;
farina q.b.;
una noce di burro;
prezzemolo secco;
sale.

Procedimento:
Per la crema di funghi. Mettere in ammollo in acqua tiepida i funghi secchi per circa mezz’ora. Strizzarli bene e, dopo aver scaldato bene in una padellina un po’ di olio e.v.o e la noce di burro, metterli a cuocere. Quando iniziano ad asciugarsi troppo aggiungere il sale e subito dopo il latte. Far addensare e, quando sono quasi pronti, aggiungere una bella spolverata di prezzemolo secco.
Trasferire tutto nel bicchiere del mixer e ridurre a crema lasciando però qualche pezzetto di fungo un po’ grossolano.
Per le fettine. Sciacquare le fettine e asciugarle con la carta assorbente. Passarle nella farina e metterle a cuocere in una padella con un fondo di olio. Far dorare le fettine da entrambi i lati e, quando sono belle dorate, unire la crema di funghi e ancora un pochino di latte per legare.
Mescolare e far andare a fuoco moderato fino a quando la crema di funghi e il latte non si addensano un po’, legandosi perfettamente.

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

16 Comments

    • 26 giugno 2013 / 14:42

      Figurati, quando ho iniziato a sentir parlare di blogloving mi si è preso un colpo.ho pensato oddio e ora di che parlano????

  1. 26 giugno 2013 / 9:23

    la ricetta sembra ottima (come sempre!) e hai fatto bene ad aggiungere il link! grazie!

    • 26 giugno 2013 / 14:47

      Grazie Lucia! Sei sempre carinissima…il link per me è stato utile mi ero impressionata a pensare di dover ricercare tutti, anche perchè ho sempre pochissimo tempo da dedicare al pc e mi piace passarlo a leggere i vostri blog piuttosto che star a seguire le cose tecniche….un bacio

    • 26 giugno 2013 / 14:53

      Ovviamente è una ricetta ottima con funghi e prezzemolo freschi…io attualmente devo consumare entro dicembre una quantità smisurata di funghi sècchi acquistati con un'offerta soci-coop! 🙂

  2. 26 giugno 2013 / 10:53

    devono essere buonissimi Simona!! Io ho già importato tutti i blog in un solo click 🙂

    • 26 giugno 2013 / 15:00

      Grazie Vivi…per me il link è stato un sospiro di sollievo…non sapevo esattamente di cosa parlassero tutti!!! 🙂

  3. 26 giugno 2013 / 11:24

    Ciao Simona, tantissimi Auguri al marito, sono sicura che apprezzerà moltissimo questo gustoso e saporito piatto, bravissima!!!
    Bacioni, buona giornata…

    • 26 giugno 2013 / 15:24

      Grazie Chiara! Fidati è buono per quanto è semplice da preparare e il risultato è oltre le aspettative!

    • 26 giugno 2013 / 18:22

      Un bacione Enrica e buona serata!!! Con quel link, si fa tutto il passaggio in un unico click! Smack smack!

  4. 27 giugno 2013 / 18:57

    Io li ho già importati ieri ma hai fatto bene a mettere il link. Questo piattino è squisito e lo faccio spesso anche io. Auguri al maritino anche se in ritardo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *