Faraona umbra rivisitata

faraona umbra con salsa di soia
La faraona umbra rivisitata è un piatto ricco, gustoso e perfetto per le grandi occasioni. Ho utilizzato la classica ricetta umbra, ma ho sostituito i liquidi ( vino e aceto ) con la salsa di soia Kikkoman classica che ha reso il piatto perfetto, con una nota particolare, ma davvero squisita. Mi sono trovata così bene che ormai questa ricetta è entrata a pieno titolo tra i miei piatti forti.

Se volete un’altra ricetta riuscitissima con la salsa di soia, potete provare le mie penne ghiotte ai funghi e salsiccia sempre di origine umbra, ma arricchite dal gusto della salsa.

faraona umbra con salsa di soia

Faraona umbra
(dosi per 3 Persone)

800 g di faraona ( già spezzata)
225 g di fegatini di pollo
50 g di prosciutto crudo
45 g salsa di soia Kikkoman classica
125 g di carote al netto degli scarti
50 g di cipolla al netto degli scarti
30 g di sedano al netto degli scarti
1 spicchi di aglio
3 filetti di acciughe sott’olio
1 cucchiaini di capperi sotto sale
Olio Extravergine D’Oliva
Pane per i crostini
3 foglie di salvia

 

Procedimento

  1. Sciacquate i pezzi di faraona sotto l’acqua corrente. Mettete un bel fondo di olio di oliva in una padella bassa e larga e fate scaldare l’olio. Adagiate i pezzi di faraona in un unico strato e fateli rosolare molto bene.
  2. Prendete il prosciutto crudo e tagliatelo a listarelle sottili. Quando la faraona sarà ben rosolata unite il prosciutto e fate insaporire.
  3. Prendete le carote, il sedano, la cipolla e metteteli nel mixer in modo da ottenere dei piccoli pezzettini. Unite il trito, insieme a 2 spicchi di aglio e alle foglioline di salvia nella padella e mettete un coperchio. Abbassate leggermente la fiamma e fate cuocere la carne e le verdure a fiamma dolce.
  4. Quando le verdure saranno ben appassite, e la faraona quasi cotta, unite i capperi che avrete sciacquato dal sale, i filetti di acciughe, i fegatini di pollo sciacquati e tagliati a pezzettini.
  5. Unite anche la salsa di soia. Mescolate bene e mettete di nuovo il coperchio.
  6. A cottura ultimata prendete i pezzi di faraona e metteteli in un piatto.
  7. Con un cucchiaio prendete tutto il sughetto di fegatini e verdure e mettetelo in un boccale alto e stretto, quindi frullate col minipimer. Otterrete una salsa densa dalla quale toglierete circa un quarto della quantità totale.
  8. Rimettete la faraona nel tegame e versateci sopra la salsa.
  9. Con quella che avrete tenuto da parte spalmate dei crostini che metterete intorno alla faraona al momento di servire.

Questo piatto si presta molto bene anche ad essere congelato. Potrete quindi preparare in anticipo la faraona umbra per le vostre grandi occasioni.

Versate la salsa sulla carne e congelate separatamente quella che userete per i crostini. Al momento di scongelare il piatto farete ricuocere la carne che rimarrà morbida grazie alla salsa di fegatini ( se dovesse risultare invece troppo asciutta basterà aggiungere una spruzzata di aceto di mele o di vino.

faraona umbra con salsa di soia

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *