Un piatto di salute

Questa è una ricetta classica, una minestra che la mia mamma mi preparava sempre quando ancora abitavo coi miei genitori, prima di sposarmi.
Ha un sapore semplice, fresco e gustoso, inoltre io la trovo perfetta per la bella stagione quando ci sono tante verdurine fresche….basta servirla un pochino tiepida e, tra l’altro, è anche un ottimo piatto salva-linea, perché è poco calorico essendo privo di soffritto, e svuota-dispensa, visto che si possono usare tutte le verdure e i poveri resti dei parmigiani arrivati alla fine del loro “glorioso percorso”!

Passato di verdure

Ingredienti:
Verdure fresche miste di stagione per esempio 4 zucchine, 2 carote, 1 costa di sedano,1 cipolla, qualche pomodoro…e chi più ne ha più ne metta! (circa 1 kg);
1 crosta di parmigiano (ca 40 gr);
acqua;
olio extra vergine di oliva (1 cucchiaio ca);
sale;
a piacere pasta corta o pane casareccio raffermo tostato.
Procedimento:
Pulire e tagliare tutte le verdure a pezzi. Metterle in una pentola con dell’acqua (la quantità dell’acqua è a piacere…dipende da quante verdure si mettono e quanto piace densa la passata (io in genere copro a filo le verdure).
Aggiungere il sale e la crosta di parmigiano ben pulita. Portare a bollore e poi proseguire la cottura con un coperchio semi-chiuso per una ventina di minuti. Passato questo tempo, scoperchiare e frullare con un frullatore a immersione (mi raccomando, verificare che il frullatore possa andare nei liquidi caldi, che io ce li ho rotti due!!!…Altrimenti lasciare intiepidire prima di frullare).
A questo punto il passato è pronto. Si può accompagnare con fette di pane abbrustolito, una bella spolverata di parmigiano e un filo di olio extra-vergine di oliva a crudo.
Io questa volta ho messo la pasta corta, così l’abbiamo potuto mangiare tutti insieme, visto che è un piatto adattissimo anche ai bambini.

Simona Stentella
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

8 Comments

  1. 28 Giugno 2013 / 6:17

    Fresca, leggera e salutare proprio quello che mi ci vuole. Buon fine settimana.

  2. 28 Giugno 2013 / 6:23

    Ciao Simona, mi piacciono molto le minestre da gustare tiepide in estate, bravissima, il tuo passato è davvero ottimo!!!
    Bacioni, buona giornata…

    • 28 Giugno 2013 / 12:48

      Anche a me piacciono tanto, perché se è vero che d'inverno calde sono meravigliose, d'estate hanno il sapore speciale della freschezza! Un abbraccio e buon fine settimana

  3. 28 Giugno 2013 / 12:26

    Sono davvero d'accordo con te. Il passato di verdure ha mille pregi. Io ne sto facendo grande uso in questo periodo perché sto cercando di perdere qualche chilo e devo dire che funziona. Non parliamo poi dell'effetto regolatore dell'intestino…un toccasana!!

    • 28 Giugno 2013 / 12:49

      Io dovrei perdere almeno 5 kg….gli ultimi che mi avanzano dalla gravidanza. Mi sto convincendo che ce la posso fare a iniziare una dieta….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *