Maiale con riduzione al mirto e aceto balsamico

Un’idea per un secondo piatto velocissimo
e particolare, dedicato a chi ama
il gusto agrodolce.
Servito con delle patate diventa
un piatto importante da portare in tavola a degli ospiti improvvisati!

Oggi il post è corto, corto, ma l’emozione è troppa
e l’attenzione completamente assorbita dall’evento di domani…
Domani infatti, finalmente, incontrerò un gruppo di amiche,
donne stupende, forti, divertenti e davvero uniche
che non vedo l’ora di abbracciare!!!

Boscolo Etoile Academy….stiamo arrivando!!!

Maiale con riduzione al mirto e aceto balsamico
dosi per 4 persone

Ingredienti

600 gr di lonza di maiale a fette
150 ml di liquore al mirto
50 ml di aceto balsamico di Modena
1 cucchiaio di zucchero di canna
olio e.v.o.
sale

 Procedimento

Mettere in un pentolino il liquore al mirto con lo zucchero e portare ad ebollizione mescolando ogni tanto.
Aspettare che il liquore inizi ad addensarsi,quindi unire l’aceto e lasciar andare ancora per un po’.
Nel frattempo mettere un po’ di olio in una padella bella grande per contenere la carne e quando l’olio è caldo mettere a cuocere la carne.
Quando la carne è quasi pronta unire la riduzione di mirto e aceto e completare la cottura.
Salare e portare in tavola.

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

20 Comments

  1. 14 marzo 2014 / 7:36

    mmmm un aspetto invitante … che ne so?? a me piace proprio tutto l'agro … l'agrodolce … il dolce il salato ….e pure l'amaro ….questa ricetta è davvero invitante …. da provare …. divertiti e trai tutte le energie che riuscirai da questo piacevole incontro … bacioni giusi_g

  2. 14 marzo 2014 / 7:41

    Ciao Simona…un secondo buonissimo e un'ottima alternativa!divertiti al tuo incontro…che belli questi eventi!bacioni simona:)

  3. 14 marzo 2014 / 7:44

    Splendido piatto cara Simona, molto appetitoso…bravissima!!!
    Goditi la bella esperienza…sarà fantastico!!!
    Bacioni…

  4. 14 marzo 2014 / 8:16

    Simo, che goloso questo maiale con questa riduzione…
    Bravissima!
    Un bacione

  5. 14 marzo 2014 / 12:54

    chissà che emozione!!! ^_^ <3 :* che buon sughino! da farci la scarpetta!! ^____________^

  6. 15 marzo 2014 / 6:18

    La ricetta e' davvero sfiziosa e voglio augurarti una buonissima giornata, chissà che esperienza memorabile!!!

  7. 15 marzo 2014 / 12:53

    La riduzione al mirto è un'idea strepitosa…già sento il sapore in bocca!!

  8. 17 marzo 2014 / 16:16

    Ciao Simona!!! Che bello entrare nelle diverse cucine di chi ho avuto il piacere di incontrare e conoscere al raduno a Tuscania!!! Un abbraccio, continuerò a seguire le tue ricette !!!

  9. 17 marzo 2014 / 21:53

    Simo che buono che deve essere!! 🙂
    Baci, a presto..

  10. 20 marzo 2014 / 22:28

    Ch cosa meravigliosa questa della Boscolo Academy… E che dire di questa ricetta? Davvero molto, molto invitante! A presto, Simona!
    Lore
    de L'ANgolo delle Ghiottonerie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *