Caramelle morbide senza zucchero

Se avete un bambino o una bambina che, per vari motivi, segue un’alimentazione particolare vi sarete accorti che una delle difficoltà maggiori sta nel riuscire a trovare qualcosa di facilmente realizzabile e che possibilmente riesca ad appagare l’immaginario del bambino o della bambina in questione.
In un mondo martellato da pubblicità, cartoni animati, racconti, libri, fiabe e fumetti in cui l’accoppiata più classica è “bambini e caramelle” io ho trovato una bella soluzione in queste caramelle morbide che si realizzano in un attimo e hanno come ingredienti pochissime cose, facilmente reperibili e che soddisfano il palato, gli occhi e la mente.
Io ho scelto di fare un frullato a base di frutta e verdura biologica (ho scelto mela, sedano e limone), ma le ho realizzate anche con spremuta di arancia e limone e con dei succhi di frutta già pronti, ma privi di zuccheri.
Tengo queste caramelle in barattoli di vetro in frigo (ma solo perché mi sembrano più buone quando sono più fresche, altrimenti si possono conservare anche a temperatura ambiente) e si conservano per almeno una decina di giorni, solo che finiscono sempre prima!

Caramelle morbide senza zucchero

Ingredienti
200 g di succo e polpa di frutta a scelta*
(l’importante è che sia privo di zuccheri aggiunti)
*io ho fatto un centrifugato biologico di mela, sedano e limone
80-100 g di stevia Misura
( ma si può anche diminuire se si preferisce un gusto più aspro)
12 g di gelatina in fogli


Procedimento

  1. Per prima cosa mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda.
  2. Versate in un pentolino il succo che avete scelto, aggiungete la stevia e portate il liquido a quasi 100 gradi mescolando per far sciogliere la stevia.
  3. Togliete dal fuoco, quindi prendete i fogli di gelatina, strizzateli bene e metteteli nel pentolino mescolando bene per farli sciogliere.
  4. Versate il liquido negli stampini in silicone, quindi riponete in frigo per almeno 4 ore.

Se non avete gli stampini potete versare il liquido
in un recipiente resistente al calore.
Quando le caramelle saranno pronte le potrete
tagliare a cubetti con il coltello.

Ho trovato questi deliziosi stampini in silicone su Amazon, hanno anche in dotazione una piccola siringa che permette di aspirare il composto e riempire le formine con estrema facilità

Simona Stentella
Simona Stentella

Ciao, sono Simona e abito in un incantevole paesino ubicato al confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *