Torta yogurt e fragole di Ila

Iniziamo subito col dire che questa meravigliosa torta non l’ho fatta io,
 ma la mia mitica cuginetta Ilaria…
lei è bravissima con i dolci  e per pranzo ha preparato questa freschissima specialità allo yogurt.
Non potevo non fotografarla e chiederle l’autorizzazione per postarla con tanto di ricetta.
Intanto posso dire che la Chicchetta,
 in preda ad un pianto isterico per un brusco risveglio,
si è quietata immediatamente appena, a tradimento, le ho messo in bocca
un cucchiaino di questa delizia…provare per credere!
Torta yogurt e fragole di Ila
Ingredienti:

 

1 kg di yogurt alla fragola
500 ml di panna da montare
250 gr di biscotti secchi (tipo oro saiwa)
125 gr di burro
7 cucchiai di zucchero
10 gr di colla di pesce
1 vaschetta di fragole
succo di 1 limone
cioccolato fondente
Preparazione
Per la base – Frullare i biscotti e mescolarli al burro fuso, poi stendere il composto in una teglia a cerniera, il cui fondo è stato rivestito con della carta da forno. Pressare bene in modo da avere una base uniforme nell’altezza e mettere in frigo per almeno una mezz’oretta.
Per la crema – Mettere in ammollo la colla di pesce in acqua. Nel frattempo montare a neve ben ferma 400 ml di panna con 4 cucchiai rasi di zucchero.
Quando la colla di pesce si è ammorbidita metterla in un pentolino con 100 ml di panna e farla sciogliere a fuoco lento senza portare ad ebollizione. Una volta sciolto versare in un recipiente dove si è messo lo yogurt e mescolare molto velocemente affinché il contrasto di temperature non faccia rapprendere la colla di pesce. Aggiungere la panna montata mescolando lentamente dal basso verso l’alto. Appena si è ottenuto un composto omogeneo versarlo sulla base di biscotti e mettere in frigo per almeno 3 ore.
Per la decorazione – Tagliare metà delle fragole a pezzetti e metterle in un pentolino con 3 cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone. Far cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti, poi lasciar raffreddare bene, quindi frullare e aggiungere il succo dell’altra metà del limone. Usare la salsa e le fragole rimaste per decorare la torta.
Grattugiare il cioccolato per guarnire i lati.
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

14 Comments

  1. 2 maggio 2013 / 7:18

    Molto invitante e adattissima a questo periodo,
    la mangerei a colazione!!!
    Ciao Nadia

    • 2 maggio 2013 / 16:49

      Colazione, caffè, cena…e anche in questo momento me la sto mangiando una fetta!!! Ti assicuro che merita davvero! Un abbraccio cara Nadia

  2. 2 maggio 2013 / 10:17

    spettacolare è un'eufemismo, questa torta è l'asaltazione del colore, del gusto e della primavera, fai i complimenti alla cuginetta e un grazie a te che ce l'hai proposta 😉

  3. 2 maggio 2013 / 14:25

    Spettacolare e da provare!
    Elisa

  4. 3 maggio 2013 / 15:09

    Ciao, sono Antonella ed arrivo a Te grazie a Kreattiva: new follower!
    Complimenti, molto carino qui da Te!
    Se Ti va, Ti aspetto nel mio angolino di blogosfera.
    A presto

  5. 1 giugno 2013 / 8:29

    Che bella questa torta deve essere buonissima! proverò a farla anch'io 🙂
    ciao e grazie per la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *