Torta al cioccolato di Csaba

Domenica è stato il compleanno della Chicchetta…i festeggiamenti ufficiali, con tanto di amichetti sono rimandati alla settimana dopo quella dei Pugnaloni, ma una torta per farle spegnere le candeline non potevo non fargliela…
Ho preso questa torta da un libro di Csaba dalla Zorza, Merry Christamas e devo dire che è vergognosamente buona…(sorvoliamo sulla decorazione che è orrenda perché l’ho fatta supervelocissimamente con la panna che, per il caldo della cucina, era anche mezza sciolta…)
Non è una delle mie torte preferite, più che altro perché, per i miei gusti è molto carica di burro e io invece amo le ricette di torte all’olio di oliva, ma volevo togliermi lo sfizio di vedere come viene una torta vera, fatta (quasi) come le fanno in pasticceria e, anche se il risultato è stratosferico, penso che tornerò alle mie preparazioni, sicuramente meno professionali e meno buone, ma di certo più salutari…
Il nocciolo del problema è che per me, la cosa più importante è fare delle cose che la mia famiglia possa mangiare sapendo di fare bene al proprio fisico visto che, come dice il buon vecchio Feuerbach…noi siamo quello che mangiamo!
Ah…stavo per dimenticare che la ricetta consigliava di aggiungere l’aroma al rhum, usare cioccolata al 70% di cacao e la farina doveva essere quella auto-lievitante…io il rhum non l’ho messo e il mio cioccolato era solo al 55%, inoltre ho messo farina normale aumentando un po’ le dosi di lievito consigliate dalla ricetta.
Ho modificato inoltre l’utilizzo della glassa che doveva servire per unire tre dischi di torta (…e visto il risultato della mia, sarebbero stati tre dischi minuscoli) e decorarli, io, invece, ho fatto un’unica torta, l’ho aperta e la glassa l’ho usata come ripieno…vorrei ribadire, a questo proposito, che ero davveeeeeeeero di corsa!

Torta al cioccolato

Ingredienti:
250 gr di burro;
400 gr di cioccolato fondente;
300 gr di zucchero di canna;
4 uova;
150 gr di yogurt intero;
150 gr di farina 00;
25 gr di cacao amaro;
100 gr di zucchero a velo;
300 gr di mascarpone;
1/2 bustina di lievito per dolci.
Procedimento:
Per la base. Spezzare la metà del cioccolato e scioglierlo a bagnomaria…io l’ho fatto nel microonde.
Mettere 200 gr di burro ammorbidito in una ciotola, poi lavorarlo con le fruste elettriche. Aggiungere lo zucchero e lavorare poi le uova, sempre mantenendo la velocità minima. Aggiungere lo yogurt con la spatola e, a questo punto, setacciare nel recipiente la farina, il cacao e il lievito, infine aggiungere il cioccolato fuso. Versare nella teglia (io ne ho usata una tonda da 24 cm di diametro) imburrata e infarinata e cuocere per 45 minuti a 175°.
Per il ripieno. Mettere il burro e il cioccolato rimasto in una ciotola e fonderli a bagnomaria (io sempre al microonde). Aggiungere zucchero a velo e mascarpone, mescolare bene e lasciar raffreddare per circa un quarto d’ora.
A questo punto, una volta raffreddata la torta, si può aprire e, utilizzando una sac à poche col bocchettone liscio si riempie la torta con una parte del composto e la parte rimanente si può usare per la decorazione, magari insieme alla panna!
N.B.

Una volta fatta la glassa, non bisogna metterla in frigo prima di averla stesa sulla e/o nella torta, altrimenti si rovinerebbe.
Dopo una notte in frigo è ancora meglio! Per più tempo non lo so, perché fino a che il vassoio non è stato vuoto c’è stata una processione ininterrotta verso il frigorifero, con conseguenti sensi di colpa e relative promesse da marinaio riguardanti fantomatiche proposte di non mangiare mai più una cosa così cioccolatosamente buona!
Si sconsigliano vivamente analisi del sangue immediatamente dopo l’assunzione e nei giorni immediatamente successivi….non credo che i livelli di colesterolo possano superare la prova!!!!!!!!

Simona Stentella
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

13 Comments

  1. 17 Maggio 2013 / 10:39

    augurissimi alla chicchetta!!!!e devo dire che la torta sembra davvero supergolosa….un saluto e buon we…

    • 17 Maggio 2013 / 16:12

      Grazie per gli auguri…la torta era buonissima..cioccolatoo, burro e mascarpone…in un dolce sono una sicurezza! 🙂

  2. 17 Maggio 2013 / 10:53

    Tanti auguri alla festeggiata e complimenti per la fantastica golosità!!! Un bacio e buon fine settimana

  3. 17 Maggio 2013 / 12:16

    Un compleanno da leccarsi i baffi, non c'è che dire. Lo ammetto, ieri ho cercato di fare una torta al cioccolato e l'ho bruciata!! Che schiappa che sono…auguri in ritardo alla piccola!

    • 17 Maggio 2013 / 16:17

      Penso di essere ingrassata dieci kg in un giorno solo…eravamo a pranzo da mia mamma…e quando sono ospite mangio di più e meglio!
      Grazie per gli auguri…abbiamo spento le candeline circa 30 volte in mezz'ora! 🙂

  4. 17 Maggio 2013 / 14:06

    meravigliosa,alla faccia del colesterolo,un abbraccio e auguri alla Chicca

    • 17 Maggio 2013 / 16:20

      Grazie Gabe…niente analisi del sangue per un mesetto! Grazie per gli auguri e buon finesettimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *