Una pasta al forno non convenzionale…o altrimenti detta di recupero!

L’abbiamo fatto tutti! Una quantità enorme di pasta dicendo almeno domani la riscaldiamo che il pranzo è pronto e la pasta è ancora più buona!!!
A casa mia la cosa succede spessissimo, perché davvero la pasta riscaldata in padella ci piace moltissimo, specie quando prende quella leggera crosticina in alcuni punti, mentre in altri rimane morbida, morbida…è successo anche quando, l’altro giorno, ho preparato l’ennesima pasta di zucchine(ma del resto in questo periodo non si può davvero fare altrimenti). L’ho fatta davvero in quantità industriale. Il progetto era la semplice ripassata in padella, ma il mio maritino mi chiama dicendo che aveva voglia di qualcosa di ghiotto…ok, ci penso io!
Benissimo nel mio frigo c’era, oltre la pasta in questione, un po’ di speck e un po’ di prosciutto avanzato, ma oh, oh….niente burro…di nuovo, maledizione! Va bene, no-panic, la besciamella come la faccio??? E qui mi sono ricordata di un suggerimento letto in uno dei libri di cucina per bimbi che ho comprato in gravidanza per fare una besciamella a prova di bimbo…e in questo caso, aggiungerei io, anche salva-pasta al forno!
Ta-tta-ra-tta! La besciamella all’olio di oliva!
Le dosi, ovviamente, sono a piacere e gli ingredienti possono essere tutti quelli che uno preferisce!Questa besciamella è ottima per i bimbi, per chi non usa il burro, e per chi, come me ogni tanto, il burro si scorda a comprarlo!!!

Besciamella senza burro (all’olio extra-vergine di oliva)

Ingredienti:
1 cucchiaio di olio e.v.o.;
2 cucchiai di farina;
250 ml di latte;
fecola di patate q.b.;
noce moscata q.b.;
sale.

Procedimento:
Mettere in un pentolino 1 cucchiaio di olio e.v.o., 2 di farina e mettere a scaldare, aggiungere 250 ml di latte piano, piano e portare alla densità desiderata, mescolando velocemente con una frusta…si può unire anche un po’ di fecola di patate. Aggiungere sale e una grattata di noce moscata.

Pasta al forno di recupero
(con besciamella senza burro)

Ingredienti:
Pasta avanzata;
mozzarella;
salumi vari;
sale;
besciamella all’olio di oliva;
parmigiano.

Procedimento:
Unire alla pasta condita dei salumi tritati a piacere (io avevo prosciutto e speck), la besciamella  e mescolare bene. Versare in una pirofila tutta la pasta, livellarla bene, poi aggiungere in superficie dei dadini di mozzarella e una generosa grattata di parmigiano.
Infornare a 180° per circa 25-30 minuti.

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

13 Comments

  1. 21 luglio 2013 / 6:50

    Ma che bella idea la besciamella senza burro! Io che il burro non lo uso mai, e quindi o non ce l'ho o lo trovo scaduto nel frigorifero, questa besciamella la terrò a mente! Anche io faccio spessissimo la pasta con le zucchine in questo periodo…è troppo buona, non c'è niente da fare!

    • 21 luglio 2013 / 16:48

      Io pure spesso lo butto ancora intero!!! Per la pasta con le zucchine in questione ho preso libera ispirazione dal tuo suggerimento!

  2. 21 luglio 2013 / 12:34

    Carissima Simona, questa chicca della besciamella senza burro è davvero preziosa! Io adoro questa salsa ma devo dire che molte volte mi rimane indigesta. Questa soluzione leggera è geniale.
    Grazie infinite e buona domenica!
    MG

    • 21 luglio 2013 / 16:49

      Felicissima ti sia piaciuta! Anche io l'ho trovata utilissima, per poter cucinare alla Chicchetta più alla leggera!

  3. 21 luglio 2013 / 14:43

    CaAnnalisara Simona, è un'idea genialissima! Brava!
    Vieni a trovarmi quando vuoi! A presto!

  4. 22 luglio 2013 / 0:10

    E' veroooo, la pasta del giorno prima è sempre più saporita il giorno dopo. Sai che io se ho ospiti addirittura preparo le lasagne il giorno prima e le cuocio anche? Sono più buone, non ci sta niente da fare 🙂
    Che bontà questo piatto! Bravissima Simona!

    • 22 luglio 2013 / 3:33

      Anche io le lasagne le preparo il giorno prima!!! Per non parlare delle tagliatelle al ragù riscaldate in padella….sono il top del top!!! Un bacione grandissimo tesoro!!! 🙂

  5. 24 luglio 2013 / 8:59

    wow!!! ha un aspetto invitante davvero irresistibile, felice di averti incrociata oggi se ti va vienimi a trovare ciao
    spicchidelgusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *