Barrette ai cereali e un ringraziamento a Silvia!

Inizio dicendo che queste barrette le ho trovate nel bellissimo blog di Morena, Menta e cioccolato….cercavo nel web una ricetta che mi ispirasse per potermi fare, da sola, uno spuntino gustoso, ma sano….e rigorosamente home-made!
Quando ho letto gli ingredienti e il procedimento, mi sono entusiasmata, vuoi perché potevo mangiarle, vuoi perché avevo tutto l’occorrente, vuoi perché le ho trovate inaspettatamente veloci…insomma, nel giro di 5 minuti le barrette erano a cuocere in forno!
Con questa dose io ne ho fatte 18 (sono un po’ più grandi di quelle comprate, ma io sono una perenne affamata!!!! Voi che avete una volontà più spiccata della mia le potete fare più piccoline!!!).
Ho anche calcolato, per chi se lo sta chiedendo, che le calorie si aggirano intorno alle 382 per 100 gr….quindi hanno anche lo stesso apporto calorico delle loro parenti famose!!!
Se avete gli ingredienti in casa….e sicuramente ce li avete andatele a preparare e poi ditemi se non sono uno spettacolo!
Barrette ai cereali

Ingredienti:

310 gr tra muesli e cereali (io ho usato 110 gr di muesli e 200 gr di cereali);
130 gr di burro (ma forse si potrebbe diminuire anche a 100 gr);
130 di zucchero di canna grezzo;
3 cucchiai di miele millefiori.



Procedimento:
Chiamarlo procedimento è davvero esagerato…si prendono il muesli, i cereali grossolanamente spezzettati e si mettono in una ciotola. Si scioglie in un pentolino burro, zucchero e miele e si versa nella ciotola.
Si amalgama il composto, poi si versa il tutto in una teglia di circa 22 x 23 cm e si schiaccia col dorso del cucchiaio.
Forno statico a 180° per 15 minuti.
Quando il composto si sarà freddato si tagliano le classiche barrette.

N.B. Si tagliano perfettamente con un coltello a lama lunga una volta raffreddate bene e si conservano in frigorifero o in un luogo fresco.

___________________________________


Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare Silvia del blog In viaggio in cucina per avermi assegnato questo meraviglioso premio. E’ la seconda volta che qualcuno me lo assegna e, di conseguenza, mi fa un piacere enorme, soprattutto perché, come era capitato anche la prima volta, colei che mi ha assegnato il premio è una persona che ammiro e del cui blog sono veramente innamorata!

Grazie, grazie, grazie!
______________________________________
Un altro ringraziamento va al mio maritino…che ha fatto e elaborato le foto!!!
Non avevo mai curato le foto finora….fotografavo e al primo scatto decente caricavo la foto!
Penso che dopo il suo intervento di questa volta delegherò a lui da qui in avanti il compito di fotografare!!! Ci siamo troooooooooppo divertiti!
Grazie amore mio!
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

58 Comments

  1. 14 Settembre 2013 / 9:01

    mmmmm.. io le adoro …sarà difficile fermarsi ad una ….comlpimenti per il premio e anche per le belle foto … baci …giusi_g

    • 14 Settembre 2013 / 17:57

      Non siamo appassionati di barrette, ma se ti dico che queste sono piaciute anche a mio marito…ti ho detto tutto!

  2. 14 Settembre 2013 / 9:37

    è bravo!! fagli i miei complimenti ^_^ però continua anche tu con la fotografia mi raccomando!! oppure un giorno fa lui una ricetta e tu la fotografi, sarebbe bello! ^_____________^
    ma sai che credevo fosse complicato preparare le barrette? queste sì che sono sane! bravissima :**

    • 14 Settembre 2013 / 18:00

      Io amo da sempre la fotografia, ma lui è più bravo di me, perché in pochissimo tempo di pratica ha imparato a manovrare la reflex manualmente in un attimo….io ancora mi aiuto con i preimpostati!
      Bella idea….prima o poi sta cosa di scambiarci la facciamo!!!

    • 14 Settembre 2013 / 18:07

      ognuno ha i suoi tempi, io ho iniziato con l'automatico poi i preimpostati, poi le priorità di tempo e apertura e infine manuale, ma uso l'automatico molto molto spesso! ^_^

  3. 14 Settembre 2013 / 11:26

    Ciao Simona, sicuramente meglio di quelle che si trovano in commercio!!! Bravissima, ottima ricetta e complimenti al marito per le foto!!!
    Bacioni, buona domenica…

    • 14 Settembre 2013 / 18:01

      Ma la cosa che mi ha stupito di più la velocità!!! Non pensavo fossero così facili! Buon fine settimana Ely!

    • 14 Settembre 2013 / 18:02

      Grazie Letizia, in genere io non le compro, ma di queste ora non ne farò più a meno! Un abbraccione!

  4. 14 Settembre 2013 / 14:45

    ma che brava, buonissime le barrette ai cereali!complimenti anche per le foto!
    baci simona

  5. 14 Settembre 2013 / 16:10

    Ottimo lavoro, Simona! Come sempre, del resto! Trovavo le tue foto belle anche prima, ma devo dire che il tuo collaboratore è proprio bravo! 🙂
    Baci
    MG

    • 14 Settembre 2013 / 18:04

      La cosa più bella è stata lavorare insieme a lui al blog, mi sono divertita tantissimo! Un abbraccio tesoro!

  6. 14 Settembre 2013 / 16:43

    Ciao Simona, complimenti innanzitutto per il premio che hai ricevuto, lo meriti eccome!!! Poi questa ricetta la DEVO FARE, è semplice , veloce e sana soprattutto..grazie per averla condivisa con noi, e grazie anche a Morena:-)
    A presto, un abbraccio e buon we.
    Sara

    • 14 Settembre 2013 / 18:05

      Il merito è tutto di Morena, le sue ricette sono una garanzia! Grazie mille Sara! Un grosso abbraccio

  7. 14 Settembre 2013 / 16:54

    Le barrette homemade e senza macchinetta apposita!! fantastiche! appunto la ricetta!! Anche io a volte delego le foto al marito, io sono davvero negata, anzi prima che avessi il blog tagliavo addirittura i soggetti..una frana insomma!!
    Buona serata!
    Elisa

    • 14 Settembre 2013 / 18:06

      Era la prima volta che faceva le foto per me, anche se da tanto glielo chiedevo…l'acquisto della nuova reflex è stato decisivo!!! Si è appassionato e insieme ci siamo divertiti da matti! Un bacione

  8. 15 Settembre 2013 / 6:57

    Complimenti al tuo blog e grazie per la visita al mio,interessante questa ricetta divento tua follower molto volentieri,ciao Imma

  9. 15 Settembre 2013 / 8:15

    In effetti le ricette di Morena sono una garanzia e queste barrette sono ottime. Proverò anch'io, anche perché fatte in casa secondo me ci guadagna anche il gusto 🙂
    Buona Domenica

    • 15 Settembre 2013 / 12:28

      Morena è fantastica ed è stata anche carinissima quando le ho chiesto se potevo pubblicare la sua ricetta!
      Fatte in casa sono davvero buonissime!!!

  10. 15 Settembre 2013 / 9:51

    Eccomi qui! Che piacere stare nella tua cucina! Se ti va teniamoci in contatto!
    Ora sono tua follower!
    Ti metterò anche tra i link che seguo. Un bacione, Annalisa lacucinadellaportaccanto

    • 15 Settembre 2013 / 12:29

      Certo Annalisa, ci terremo sicuramente in contatto… il tuo blog è delizioso! Sono felice di averti incontrata!
      Un abbraccio

  11. 15 Settembre 2013 / 14:49

    Grande!! Era tantissimo che cercavo la ricetta!! Ok, lo dico da subito…io aggiungerò le gocce di cioccolato…quindi qualche caloria in più…però quando ci vuole ci vuole!!

    • 15 Settembre 2013 / 14:50

      Anche io le avrei aggiunte se avessi potuto mangiarle!!!! 🙁 beata teeeeee…. Anzi avrei fatto proprio una colata alla base!!!!! 🙂

  12. 15 Settembre 2013 / 16:40

    Ciao, piacere di conoscerti, grazie per essere passata da me, ti seguo anch'io, a presto …

  13. 16 Settembre 2013 / 18:37

    Bravissima ben meritato e balla ricetta un salutone e buona settimana.

  14. 17 Settembre 2013 / 6:42

    Chissà se è possibile farne una versione all'olio, sarebbe un ulteriore taglio alle calorie, devo cercare info.
    Sono belle come quelle comprate, ma sicuramente più genuine. Credo che ne farei porzioni come le tue, se decidessi per la "taglia" più piccola, indovina un po'? Esatto, farei sicuro il bis.
    Grazie per la visita, vado a vedere se posso rubacchiarti qualche altra ricetta 😉 Buona giornata.
    Cri

    • 17 Settembre 2013 / 7:39

      Ciao Cristina!!!! Che piacere trovarti qui!!!
      Magari si potesse fare la versione con olio!!! Era la prima volta che le facevo e in genere la prima volta che faccio una ricetta completamente nuova non cambio nulla…ma sarebbe fantastico perché anche io non sono una fan del burro!
      Grazie a te del passaggio! Un abbraccione e buona giornata!

  15. 17 Settembre 2013 / 7:17

    Bellissime, una ricetta fantastica!!!! Complimenti, un bacione

  16. 17 Settembre 2013 / 12:29

    Ciao Simona, mi ha fatto piacere assegnarti questo premio:)
    Squisite e leggere queste barrette! L'unico problema sarebbe resistere e non mangiarle tutte e subito.
    Ciao!

  17. 20 Settembre 2013 / 10:07

    che bontà, io le ho preparate qualche volta ma mai al forno. Sono certamente da provare! Grazie, se puoi concederti la cioccolata bianca dai un'occhiata alle mie 😉

    • 20 Settembre 2013 / 10:55

      Al momento niente cioccolata, ma intanto me le vado a vedere e appena posso le provo subito!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  18. 28 Settembre 2013 / 14:45

    Ciao a tutti,
    spero ci sia ancora qualcuno in questo post.
    Ho provato anche io a seguire le indicazioni dell'ultima ricetta.
    Non sono uscite male, ma vorrei provarle a fare senza mettere troppo miele e zucchero.
    Ma purtroppo se diminuisco la quantità di miele e zucchero poi i cereali non si attaccano bene.

    Voi cosa mi consigliate?
    Mi hanno consigliato lo sciroppo di riso, ma prima di comprarlo vorrei fare delle ricerche e chiedere a voi

    Io ho provato a farle se volete dare un'occhiata le trovate qui:
    http://puperta-in-cucina.blogspot.it…e-in-casa.html

    Grazie in anticipo per l'aiuto e consigli !

  19. 28 Settembre 2013 / 19:00

    Ciao Roberta! Il miele e lo zucchero sono fondamentali per la compattezza della barretta…lo sciroppo di riso non l'ho mai provato…per farle un po' più leggere potresti usare 100 gr di burro anziché 130, scendere un po' con lo zucchero, ma se hai usato quello normale ti consiglio di provare con quello di canna che dolcifica di più e scendere intorno ai 90 gr…per il miele…meno di 3 cucchiai non ti consiglio di scendere sia per il gusto che per tenere compatte le barrette. inoltre ho dato un'occhiata alla tua ricetta e, io proverei a tagliare diversamente i cereali aumentano un pochino la quantità del muesli , magari regolati mettendo 2 parti di cereali e la metà di muesli.
    Non so se ti sono stata utile….fammi sapere come procedono gli esperimenti mi raccomando! Interessa sempre tutti ridurre le calorie!!!! Un bacione

    • 28 Settembre 2013 / 19:39

      Grazie mille per i consigli!!! Ti farò sapere sicuramente 😉

  20. Anonimo
    31 Marzo 2014 / 14:18

    Ciao! Secondo te posso usare il riso soffiato anziché i cereali?
    Il procedimento resterebbe lo stesso?

    • 31 Marzo 2014 / 17:03

      Ciao!!! Io per il riso soffiato ho provato a farli solo con zucchero e miele…vengono buoni, ma si sbriciolano moltissimo….io penso che il burro sia fondamentale per la compattezza della barretta,
      quindi proverei con lo stesso procedimento che ho indicato nella ricetta…credo vengano bene lo stesso anche se non l'ho mai provato. Anzi fammi sapere il risultato se ci provi! 😉
      Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *