Torta ai mirtilli rossi e lamponi

Nell’istante esatto in cui raccoglievo i pezzi dell’angioletto rotto
caduto sul pavimento
e sentivo sulle scale la sua voce che diceva
con tono colpevole e dispiaciuto di non averlo fatto apposta….
ho realizzato in modo chiaro e nitido
che la mia aspirazione più grande,
e i miei più grandi successi li realizzo esattamente dove sono…
nella mia casa!Raccogliendo i pezzi di un angioletto rotto inavvertitamente,
asciugando il pianto per quel piccolo dispiacere,
riordinando i giochi sparsi per il salotto,
ascoltando quelle canzoni cantate a squarciagola,
sfornando una torta il cui profumo riempe la casa
e che possa essere affettata per consolare le delusioni
davanti a un cartone animato…
questa è la mia felicità!

 

 

Torta ai mirtilli rossi e lamponi
Ingredienti
250 gr di farina 00
70 gr di farina di mandorle
200 gr di panna acida
85 ml di latte
140 gr di zucchero
150 gr di mirtilli rossi essiccati
3 o 4 cucchiai di marmellata di lamponi
80 ml di olio e.v.o.
1 uovo
1 cucchiaino di lievito dell tradizione
1/2 cucchiaino di bicarbonato
(in sostituzione del lievito e del bicarbonato usare 1/2 bustina di lievito per dolci)
Zucchero a velo per decorare
burro e farina per ungere la teglia


Procedimento

Per prima cosa mettere i lamponi in ammollo con un po’ di acqua.
Mettere in un recipiente farina, farina di mandorle, lievito e mescolare.
Sbattere un uovo, unire lo zucchero, l’olio, la panna acida, il latte, i mirtilli strizzati e mescolare bene con una forchetta.
Unire, sempre mescolando il misto di farina e lievito in due riprese.
Alla fine aggiungere la marmellata a cucchiaiate e mescolare con i rebbi della forchetta leggermente affinché si distribuisca in modo irregolare creando delle striature nell’impasto.

 

Versare il composto in una teglia da 23 cm di diametro, imburrata e infarinata.
Cuocere per circa 30-35 minuti a 180° in forno statico.
Verificare la cottura con uno stecchino e prolungarla per un po’ se necessario.
Appena lo stecchino uscirà asciutto spegnere il forno, socchiudere lo sportello e attendere 5 minuti prima di estrarre la torta.
Lasciare la torta nello stampo fino a che non diventa tiepida, togliendo il cerchio, se si è usato uno stampo a cerniera.
Spolverare con zucchero a velo.

Con grande piacere, con questa ricetta,
partecipo al contest di Cristina
del blog Coccole di dolcezza

 

 

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

26 Comments

  1. 4 aprile 2014 / 6:39

    Quanto è vero quello che dici…io stamani ho litigato con il cucciolo perchè non si vuole mai alzare dal letto e mentre scendeva dall'auto per andare a scuola con gli occhi ancora pieni di lacrime mi ha detto "Mamma facciamo pace?" Ammmmore. La torta sembra davvero sofficiosa e buona. Buon w.end.

  2. 4 aprile 2014 / 6:51

    Parole vere…i cuccioli hanno il potere di farti partire la pazienza per destinazioni sconosciute, ma con un sorriso sanno appianare tutto!!!! E poi magari se il sorriso è accompagnato da una fetta di questa stupenda torta….
    Buona giornata e buon week end

  3. 4 aprile 2014 / 7:07

    Hai ragione Simona i grandi successi sono questi e più passa il tempo e più te ne accorgerai anche se cambieranno le situazioni … ma saranno sempre e solo quelli , la nostra linfa vitale …. e da tanta dolcezza non poteva che scaturire una delizia come questa torta ….un bacione buona giornata cara amica … giusi

  4. 4 aprile 2014 / 7:38

    Simo, ma questa torta è sublime… che voglia di mangiarne una fettina!
    Un abbraccio

  5. 4 aprile 2014 / 8:03

    Una torta deliziosa, e un pensiero su cui riflettere per apprezzare quello che abbiamo senza porci troppe domande, un gesto d'amore che vale più di mille parole… grazie Simona
    a presto!!
    Dani

  6. 4 aprile 2014 / 8:26

    Ottime parole e complimenti per la deliziosa torta.

  7. 4 aprile 2014 / 8:29

    Non puoi capire quanto mi sia rivista nelle tue parole 🙂
    E che meraviglia di dolce, l'ho vista su facebook e non vedevo l'ora di accendere il pc per correre a leggere.. non so perchè, ma i frutti di bosco mi mettono allegria!

  8. 4 aprile 2014 / 10:38

    che belle le tue parole Simona!!!bellissime…come la tua torta squisita torta!prendo nota….bacioni a presto!come sta la piccola con l'unghietta????baci baci

  9. Simo le tue foto mi hanno messo gioia e voglia di fotografare e per questo ti ringrazio. Questa torrta ha un aspetto favoloso, ingredienti che adoro, buonissima, immagino! E adoro anche quella che per te è la tua Felicità <3

  10. 4 aprile 2014 / 12:11

    Ciao Simona, che belle le parole che hai scritto… quanto le condivido!!!
    La torta e' una bellissima occasione per replicarla insieme al mio piccolo aiuto pasticciere !!!!

  11. 4 aprile 2014 / 14:35

    E' una torta deliziosa come le tue parole, un bacione cara Simona, buon weekend!

  12. 5 aprile 2014 / 5:48

    Bellissime parole le condivido , complimenti anche per la tua profumata torta

  13. 5 aprile 2014 / 10:42

    La torta dev'essere super buona e complimenti per le foto perchè sono davvero stupende!
    (le parole poi, verissime! ♥)

  14. 5 aprile 2014 / 18:32

    Perfetta per una dolce coccola questa golosa torta , mi piace molto l'aggiunta dei mirtilli essiccati…bravissima Simona!!!
    bacioni, buona domenica…

  15. 6 aprile 2014 / 5:41

    Che meraviglia questa torta…avrebbe consolato anche me che in questi giorni sono sconsolata! Povera piccola, non l'ha fatto apposta! Meno male che la mamma l'ha presa bene…

  16. 6 aprile 2014 / 16:28

    Ciao Simona, è bello scoprire che quello che si desidera è alla portata della nostra mano, come vorrei che stesse una fetta di questa torta … squisita 😉 baci♥

  17. 7 aprile 2014 / 16:52

    è vero! tutto quello che vogliamo probabilmente già lo abbiamo! E a volte basta pochissimo per capirlo…ma l'importante è capirlo!! Questa torta ha un aspetto meraviglioso, delicato e piacevolissimo!!! Che bella! Un bacione Simona!

  18. 8 aprile 2014 / 8:16

    Che ricetta golosa e che foto!!! Bellissime!!! 🙂

  19. 8 aprile 2014 / 23:25

    Simona, che piacere incontrarti ! Ti seguirei anche solo per il fatto che fai il diario della felicità ! Mi piace l'approccio innamorato alla vita che hai. Questo libro devo leggerlo ! Mi farà molto piacere se parteciperai al contest. Anche questa torta è in tema ! E' semplice il tema…a ben vedere. in ogni caso, a presto !

  20. 9 aprile 2014 / 12:04

    che dolcezza la tua cucciola, che dolcezza le mani di una mamma che asciugano le lacrime su un viso così amato.
    Grande Simo e dolcissima!
    Questa torta mi ispira un sacco sai?! Ti abbraccio forte forte ed estendo l'abbraccio alla tenerissima Marghe

  21. 9 aprile 2014 / 15:24

    Il tuo post è davvero molto bello Simona 🙂 La tua felicità, l'intimità e il calore della tua casa emergono dalle tue foto e da questa squisita torta, perfetta sia per consolarsi che per giorire 🙂 bellissima!

  22. 25 aprile 2014 / 19:55

    Un post bellissimo, che esprime tanta gioia, la gioia che regala la famiglia 🙂
    Questa torta è davvero una coccola…..bravissima!
    Un bacio e buon fine settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *