Pasta alla ricotta

Tempo di primavera,di scampagnate e di buoni propositi?
Tutto questo e altro ancora….
voglia di uscire,passeggiare,raccogliere fiori freschi,fotografare, vedere gli amici e divertirsi senza troppo restrizioni.

E, per poter unire tutte queste cose,cosa c’è di meglio che un bel pranzo, con le persone giuste, a base di ricette leggere?

Io l’ho fatto Domenica. E’ stata una bellissima giornata, per noi e per la nostra bimba che è sempre felicissima di giocare con la sua amichetta! Osservare i bambini insegna molto e, guardando mia figlia giocare, mi sono venute in mente queste righe…

“E se davvero esistevano delle risposte per spiegare il senso della vita

credevo che sarebbero potute venire solo da una persona più vecchia di me,

 più saggia, dagli occhi offuscati e la voce grave, capite? 

Immaginavo di vederla apparire all’orizzonte 

proprio quando avevo rinunciato a trovare il sentiero della verità. 

Mi sarebbe venuto incontro, all’improvviso, per darmi tutto quello che cercavo, 

permettendomi di esplorare le travolgenti regioni dell’amore e della rabbia

della gentilezza e della crudeltàdel perdono e della gratitudine

della vita e della morte, del trattenere per poi, alla fine, lasciare andare.

Non avrei mai pensato che quelle persone che vivevano con me 

avrebbero potuto svelarmi questi misteri. 

Che avrei soffiato loro il naso, implorandoli di non far uscire l’acqua dalla vasca da bagno.

 Non avrei mai pensato che quelle risposte sarebbero state rivelate 

senza nemmeno una parola, senza preavviso, una volta soltanto, 

nascoste dietro al trambusto della vita quotidiana

(Marc Parent – La casa del coniglio bianco)

La ricetta non è mia, l’ho presa dal libro di Csaba dalla Zorza Country Chic. E’ davvero molto leggera e gustosa, se poi si pensa che è anche senza olio o soffritti si mangia ancora più volentieri. A noi è piaciuta molto e anche le bimbe hanno gradito e, chi ha figli, sa che trovare una ricetta che vada bene a tutti non ha prezzo!!!
Le mie dosi sono un po’ adattate rispetto alla ricetta originale e Csaba consiglia anche una spolverata di semi di papavero che ci stanno davvero benissimo.

Pasta al sugo di ricotta
dose per 4 persone

Ingredienti

400 gr di pasta

600 gr di passata di pomodoro

170 gr di ricotta di mucca

sale

parmigiano

(se si vuole si può aggiungere olio a crudo)

Procedimento

Mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo mettere a scaldare in una padella la passata di pomodoro e dopo alcuni minuti unire la ricotta. Salare e mescolare fino a che non sarà tutto ben amalgamato.

Spegnere il fuoco e unire parmigiano a piacere, mescolare e condire la pasta.

A questo punto, se si vuole, si può condire con un filo di olio a crudo direttamente sui piatti e un’altra piccola spolverata di parmigiano.

 

 

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

18 Comments

  1. Anonimo
    8 maggio 2014 / 15:53

    buona! ciao,!

  2. 8 maggio 2014 / 15:57

    E' proprio buona Simona, i bimbi sono troppo belli e il pensiero e' stupendo, un bacione a te e alla tua meraviglia, Laura.

  3. 8 maggio 2014 / 15:59

    Simona ma cosa succede, continua a scrivere lo stesso commento, provo a toglierli!

    • 8 maggio 2014 / 16:12

      Tranquilla Laura, non preoccuparti…ogni tanto blogger fa un po' il pazzerello! 😉
      Grazie e un bacione!!!

  4. 8 maggio 2014 / 19:00

    una ricetta leggera che faccio spesso anch'io … perchè adoro il pomodoro e la ricotta … un connubio perfetto … quelle margherite sono fantastiche … e i due boccioli sotto ancor di più … quanta dolcezza fanno nascere nel cuore … un abbraccio grande per te cara mamma coniglia … la tua amica giusi

  5. 8 maggio 2014 / 20:01

    Ciao Simona, la pasta con la ricotta è la mia preferita…buonissima!così come bellissimi i tuoi pensieri…un abbraccione a te e alla piccola:)simona…dimenticavo la foto è bellissima!!!!!

  6. 9 maggio 2014 / 6:32

    La vita ci offre sempre i migliori spunti per riflettere, imparare e crescere. Ce li offre nel modo più semplice, attraverso il suo linguaggio, che riusciamo a decifrare solo quando abbandoniamo quella stretta infernale che è l'abitudinarietà e il tempo. E i bambini, in questo, sanno darci sempre molto!!
    Grande Simona, splendido piatto, semplice e intenso. Un po' l'emblema della vita ^_^
    Un bacione.
    P.S. Hai passato la notte indenne o il dolore allo stomaco ti ha travolto?

  7. 9 maggio 2014 / 6:45

    Davvero molto gustosa questa pasta cara Simona, brava!!! Complimenti bel post!!!
    Bacioni…

  8. 9 maggio 2014 / 9:46

    Ciao Simona… che meravigliose parole…si, essere parte di una famiglia insegna così tanto… cogliere un gesto, uno sguardo, un momento…tesori da conservare nel cuore e che fanno vivere una giornata in modo assolutamente unico!!! Un abbraccio a te e alla tua famiglia!!!:-)

  9. 9 maggio 2014 / 19:19

    complimenti cara Simona , questo piatto si fa mangiare con gli occhi e' molto goloso , bravissima …..un abbraccio

  10. 9 maggio 2014 / 20:22

    ciao dolcissima, che buoni i tuoi paccheri alla ricotta….sto allattando in questi giorni e ho una fame….allucinante! non mi tentare…

  11. 11 maggio 2014 / 18:09

    Ciao Simo! Innanzitutto auguroni per la festa della mamma e scusami se non riesco ad essere tanto presente in questo periodo ma ci sono tanti impegni, qualche pensiero e il tempo non sempre gioca a mio favore, quindi non riesco proprio a seguire tutto come vorrei… Spero di recuperare presto! Questo post è bellissimo, i bambini sono un tesoro unico, proprio oggi ho visto il mio adorato nipotino e ho pensato che il sorriso di un bimbo può davvero spazzare via ogni nuvola e illuminare tutto! La tua piccola come sta? Le dai un bacino da parte mia? 🙂 <3 Ottima la pasta alla ricotta, è una cosa che mangio sempre molto volentieri e la tua è invitantissima! Complimenti e un abbraccio forte, buona serata 🙂 :**

  12. 13 maggio 2014 / 7:35

    auguri per la festa della mamma e buonissimi i paccheri alla ricotta !!!!!un abbraccio…

  13. 13 maggio 2014 / 14:03

    Queste parole sono la pura e semplice verità…cuore di mamma!
    Buona la pasta pomodoro ricotta anche i miei cuccioli la adorano! A presto!

  14. 14 maggio 2014 / 8:34

    Io adoro la ricotta, ma con la pasta è l'unico modo in cui proprio non riesco a mangiarla…vai a capire perchè!! Però il tuo post mi è piaciuto un sacco, come sempre!!! 😉
    Baci

  15. 14 maggio 2014 / 9:50

    Simo che fame… la tua pasta è a dir poco straordinaria!!!
    amo la ricotta e devo assolutamente provarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *