Fagioli in umido

 fagioli

Eccomi qua, superata l’influenza e pronta ad affrontare questa primavera che io inizio a sentire in ogni momento della giornata.
Quando la mattina scendo a preparare il caffè la prima cosa di cui mi accorgo
è l’incessante canto degli uccellini che mi rallegra oltremisura
e mi fa gustare la colazione sognando
di tutto ciò che di bello mi riserverà la giornata.
E proprio in virtù di questo desiderio di primavera e di vegetali oggi vi propongo un
vero piatto tradizionale.
Antico, facilissimo, economico, gustoso, salutare e chi più ne ha più ne metta.
Noi in famiglia lo adoriamo, compresa la piccoletta.
Come tutti i piatti semplici che si rispettino
la qualità degli ingredienti può davvero fare la differenza.

fagioli3

Io ho usato…fagioli borlotti secchi…

fagioli2

e gli scalogni, anche se il piatto originale prevederebbe le cipolle.
La mia scelta è dettata dal fatto che ultimamente, per via delle mie intolleranze,
ho dei fastidi a causa della cipolla.
Cerco di sostituirla, per avere meno disagi, o con la cipolla liofilizzata o con gli scalogni, che trovo un po’ più delicati.

fagioli4

Ne esce un piatto caldo e avvolgente, adatto a tutti…
grandi e piccini, vegetariani e vegani,
tradizionalisti o no.

fagioli5

Con un filo di olio extra vergine di oliva, del buon pane toscano e,
perchè no, un buon bicchiere di vino rosso,
rappresenta la mia idea di coccola alimentare!

Fagioli in umido
per 4/5 persone

Ingredienti
500 gr di fagioli borlotti secchi
4 scalogni
250 gr di passata di pomodoro
80 gr di olio e.v.o.
sale
1 peperoncino

Procedimento
Dopo aver sciacquato i fagioli secchi, metterli in ammollo in acqua per almeno 12 h.
Dopo 12 ore scolare l’acqua di ammollo e riempire una pentola con acqua nuova, quindi mettere a cuocere fino a che i fagioli non diventeranno teneri (ma non troppo).
Mettere in un tegame l’olio, il peperoncino e lo scalogno tagliato finemente.
Appena lo scalogno inizia a colorire versare la passata di pomodoro e far insaporire.
Unire i fagioli lessi insieme alla loro acqua di cottura.
Terminare la cottura a fiamma bassa e salare. La durata della cottura è di circa una mezz’ora anche se molto dipende dalla tenerezza del fagiolo dopo la lessatura. Non bisogna far cuocere troppo proprio per fare in modo che i fagioli non si spappolino troppo.

fagioli7

Ah…quasi dimenticavo…lo sentite il fermento che c’è nell’aria?
Io sono elettrizzata…ci sono grosse novità in arrivo…

IFOOD sta arrivando!!!

Simona Stentella
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

25 Comments

  1. 3 Marzo 2015 / 16:55

    Lo sapevo…. quando si passa da te, si trovano cibi invitanti, ricette sane e genuine condite con semplicità, amore e pazienza…
    Buon lavoro
    Nadia

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      4 Marzo 2015 / 15:24

      Grazie Nadia!!! Ti abbraccio fortissimo!

  2. con le mani in pasta di mais
    3 Marzo 2015 / 20:55

    ciao simona!!!scusa se non sono passata ma il blog è completamente diverso..ora ti ho ritrovata!bellissimoooo!!!compliemnti per questo tuo piatto, ottimo!!!!!!!
    un bacione e buona serata:)simona

      • lacasadelconigliobianco
        Autore
        4 Marzo 2015 / 15:24

        Simo sììììììììì!!!!! Sono passata a wordpress e per diverso tempo non mi aggiornavo nella blogroll di blogger! Ora però è finalmente tutto risolto e sono tornata a pieno regime!!!! 😀

  3. 3 Marzo 2015 / 20:57

    Fagioli in umido da noi sia chiamano meno poeticamente…”fagioli in tecia=tegame”. Il pomodoro ce, lo scalogno no ma cipolla e pacetta che sfrigola oppure la salsiccia. La tua versione mi piace è light.
    Brava un abbraccio e buona serata.

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      4 Marzo 2015 / 15:26

      Anche da noi si usa la cipolla, lo scalogno lo uso io perchè la cipolla mi da un po’fastidio! 😀

      • 8 Marzo 2015 / 12:49

        PS. Auguroni per il blog. Anch’io uso lo scalogno è meno aggressivo. Buona giornata

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      4 Marzo 2015 / 15:25

      Grazie mille cara!

  4. 3 Marzo 2015 / 21:17

    le tue ricette sono sempre deliziose anche a noi piacciono molto i fagioli e di tutte le qualità io a volte sostituisco la cipolla con il porro mi piace e lo trovo molto delicato e digeribile …anche se ne usiamo molto poco giusto per il gusto … sono bellissime anche le foto … tanto buon gusto anche in questo … ti abbraccio tanto sei guarita e non i contagi … :)) bacioni
    giusi

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      4 Marzo 2015 / 15:26

      Anche il porro è ottimo, la prossima volta lo userò grazie per il suggerimento Giusi!

  5. 4 Marzo 2015 / 11:30

    Che bella la tua nuova casetta!! Buono e confortante questo piatto, bellissime anche le foto. Un abbraccio Simo

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      4 Marzo 2015 / 15:27

      Grazie Terry, sei dolcissima!!!

  6. 4 Marzo 2015 / 22:17

    Che bella ricetta, sa di casa, di famiglia, di buono …. la semplicità è il migliore ingrediente !!!!
    Ciao, a presto ….

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      13 Marzo 2015 / 9:01

      Grazie mille Anisja!Un abbraccio

  7. 8 Marzo 2015 / 11:58

    Questa brutta influenza ha colpito anche una di noi due 🙁
    La voglia di primavera è davvero tanta! E stranamente qui tarda ad arrivare :-((
    La tua zuppa di fagioli è davvero invitante…proprio quello che ci vuole per una giornata fredda e piovosa (almeno qui) :-(((
    Un abbraccio e tanti auguri per il blog Mimma e Marta 🙂

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      13 Marzo 2015 / 9:03

      Uhhhh mi dispiace ragazze! A me il dottore ha dato, appena finita la febbre, il carnidyn plus…è un integratore, con me ha fatto miracoli! riguardatevi…un bacione grande!

  8. 11 Marzo 2015 / 16:07

    Ciao Simo!
    Io adoro lo scalogno, lo metterei ovunque!!!
    In realtà anche la cipolla! ^^
    E a mio marito i fagioli piacciono molto, quindi appena posso la provo sicuramente!
    Un bacio grande grande

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      13 Marzo 2015 / 9:09

      Piace tantissimo anche a me! E , davvero, non so perchè, ma mi da meno problemi della cipolla. Un bacione cara

  9. 18 Marzo 2015 / 14:26

    Ciao dolcezza! Quanto mi manca il canto degli uccellini! Adoro i legumi, ottima proposta e foto 🙂
    Immagino già l’orticello rigoglioso sul tuo balcone, scommetto che iniziano già i preparativi :*

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      21 Marzo 2015 / 5:52

      E’ vero Vivi….stiamo un po’ iniziando a preparare la disposizione!!!! <3 Bacia il tuo splendido cucciolo per me!

    • lacasadelconigliobianco
      Autore
      21 Marzo 2015 / 5:53

      Sei bravissima a non mangiare carne, anche io lo vorrei fare, ma non riesco! Ti ammiro moltissimo Elisa!

  10. 1 Aprile 2015 / 19:06

    che bontà.. sempre una coccola un piatto così hai ragione!!
    ciaoo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *