Pomodori estivi all’aglio e origano

pomodori per blog

Nuova ricetta per IFood!
Questi pomodori estivi all’aglio e origano sono gustosissimi, facilissimi e velocissimi!
Sono perfetti come contorno, ma anche come condimento per la pasta. Possono essere usati anche per preparare una bella bruschetta.
Insomma provateli e vi garantisco che ne rimarrete entusiasti.

Pomodori estivi all’aglio e origano
(dosi per 4 persone)

Ingredienti 
500 grammi Pomodori Ciliegini
un fondo Olio Extravergine D’Oliva
4 spicchi Aglio
4 cucchiaini Origano Secco
4 rametti Origano fresco
Sale

Preparazione

  1. Lavate i pomodori e divideteli a metà. Posizionateli in una padella con 2 spicchi di aglio. Aggiungete il sale a piacere. Unite l’origano secco e l’origano fresco. Aggiungete un fondo di olio extravergine di oliva.
  2. Accendete il fuoco e mettete il coperchio alla pentola. Cuocete a fuoco medio il tempo necessario affinché i pomodori risultino cotti. A questo punto togliete il coperchio e fate asciugare un po’ il sughetto, ma non troppo.

Idea!
Questi pomodori possono essere consumati immediatamente, ma se volete utilizzarli per condire la pasta vi consiglio di tenerli una notte a riposo in frigorifero con tutto il loro sughetto e gli spicchi di aglio di cottura.
Scolate gli spaghetti al dente e conditeli con i pomodori e il loro olio aggiungendo del peperoncino frantumato… la vostra spaghettata sarà davvero eccezionale!

Con questo post mi prendo una breve pausa, ma proprio piccola, piccola.

A Settembre, appena terminate le ferie, torno con tantissime altre ricette.
In ogni caso su IFood continueranno ad uscire anche per il mese di Agosto le mie ricette, quindi continuate a seguirmi sulla mia pagina-autore, ce ne sono in previsione diverse davvero interessanti, prese direttamente dal quadernino di famiglia!

Seguitemi anche su twitter, instagram e facebook
così continueremo a tenerci in contatto anche durante le vacanze se vi va!

Per ora Buone Vacanze a tutti, a prestissimo!!!

pomodori blog

Firma 2

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

2 Comments

  1. 8 Ago 2016 / 11:33

    Non si attaccano al tegame???
    Beh io me li immagino già su una bella fetta di pane appena sfornato!!!!

    • 11 Ago 2016 / 11:04

      No non si attaccano, devi mettere un bel fondo di olio e poi cuocere con il coperchio. Solo sul finale scopri e e dai una mescolata. in ogni caso io uso sempre padelle antiaderenti. Un abbraccio tesoro e buone vacanze! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *