Pipe soporifere…

Oggi non ho avuto davvero voglia di cucinare…è da ieri che mi ritrovo un piede che mi fa un male cane.
Non ho la più pallida idea di cosa possa essermi fatta, ma improvvisamente ha iniziato a darmi tutto questo fastidio, così ieri sera me lo sono fasciato, dopo aver applicato una dose generosa di artiglio del diavolo.
Stamani fa un po’ meno male, ma il movimento è difficile, così ho aperto il frigo e ho trovato un rimasuglio di valeriana…insomma ci ho preparato la pasta e ora sia mio marito che mia figlia dormono sonoramente…mica sarà stata la valeriana?!????!?!
La preparazione non esiste e il condimento è a crudo, veloce e praticissima, inoltre la valeriana ha proprietà rilassanti, quindi fatene buon uso!!!

Pipe rigate alla valeriana
per 4 persone

Ingredienti:
400 gr di pasta formato pipe;
50 gr di valeriana fresca;
40 gr di parmigiano;
2 cucchiai abbondanti di olio e.v.o.;
2 cucchiai di pinoli;
sale.

Procedimento:
Tostare leggermente i pinoli in una padellina.
Prendere il  mixer e metterci dentro tutti gli ingredienti, tranne uno dei due cucchiai di pinoli, frullare.
Aggiungere come decorazione i restanti pinoli.

Con questa ricetta partecipo fuori concorso al contest
in collaborazione con Rifugio Meira Garneri
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

14 Comments

  1. 14 maggio 2013 / 13:28

    Oddio io in questi giorni ho un sonno perenne!!! Se mangio anche le pipe alla valeriana è la fine!!! ^_^
    Se passi da me c'è un premio per te!
    Baci

    • 14 maggio 2013 / 13:35

      Ahahahahahaha….succede, sarà la primavera!!! Le puoi sempre usare per mettere KO qualche rompiscatole!!!!!
      …grazie mille per il premio, passo subito a ritirarlo! 🙂

  2. 14 maggio 2013 / 20:36

    Non sapevo si potesse condire la pasta con la valeriana e se fa questo effetto…buono a sapersi!!

    • 15 maggio 2013 / 3:45

      Io ci ho provato, perché di andare a fare la spesa con questo piede non me la sentivo…il risultato però ci è piaciuto davvero! Un abbraccio grande!

  3. 14 maggio 2013 / 21:29

    Cara Simona…ottima idea! Purtroppo non posso però inserirti tra i partecipanti al contest. Il regolamento prevede che si utilizzino erbe spontanee raccolte personalmente…I'm sorry! Hai ancora domani se riesci! Un bacione e grazie comunque (ti inserisco tra i fuori concorso)

    • 15 maggio 2013 / 3:42

      Va benissimo Ambra, ma io ho la valerianella, la malva e la cicoria che mi crescono nel giardino di casa, non pensavo si dovesse andare necessariamente in escursione… 🙂 ahahahahha, cmq va benissimo anche così un bacione e grazie!

  4. 15 maggio 2013 / 5:00

    Ma che bello! Io sono un'appassionata di erbe spontanee…le studio da qualche anno e puntualmente metto in croce mio marito e le mie figlie con le mie ricette spontanee! Questa con la valeriana però mi mancava proprio. Alla prossima escursione me ne procuro un po' e la provo ( che peccato, a me non cresce nel giardino, ma in compenso ho tarassaco e tanta tanta ortica! Vai con i risotti…)

    • 15 maggio 2013 / 5:37

      Lo so che sei appassionata, infatti questo contest sembra fatto apposta x te, perchè non partecipi? Sei ancora in tempo e il premio in palio ti piacerebbe….Il mio giardino è minuscolo, ma il prato è a gramigna e ci cresce pochissimo, ma di tutto! Solo che è monoporzione!!! Ahahahahaha buooooooono il risotto all'ortica!

  5. 15 maggio 2013 / 7:14

    a me la valeriana piace tantissimo! per cui provo di sicuro, per non mangiarla sempre in insalta con le noci!

    • 15 maggio 2013 / 9:48

      Infatti penso sia un buon metodo per mangiarla senza perdere le vitamine, essendo cruda è come mangiare un'insalata! Fammi sapere se ti è piaciuta! Ps. Penso che con le noci al posto dei pnoli, potrebbe venire ancora meglio! 🙂

  6. 15 maggio 2013 / 18:19

    devo assolutamente provare questa pasta perchè ultimamente soffro un po di insonnia!!!grazie e auguri per il tuo piede!!!

    • 15 maggio 2013 / 19:45

      Grazie al cielo, il piede sta meglio…mi dispiace per la tua insonnia, io ne ho sofferto per un anno, appena nata Margherita…e ora, ogni notte che non dormo bene, per me èuna tragedia! Hai provato la tisana relax della pompadour? E' una bomba!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *