Zuppa di pesce senza molluschi e crostacei

Zuppa di pesce senza molluschi e crostacei

La zuppa di pesce senza molluschi e crostacei è uno dei miei cavalli di battaglia.

In casa è davvero gettonatissima perché il risultato è davvero straordinario. Gustosa, cremosa, saporita e incredibilmente somigliante alla zuppa di pesce originale. Con questa zuppa possiamo realizzare un menù di pesce che permetta anche a chi ha allergie o intolleranze ai molluschi e ai crostacei di gustare un piatto di pesce davvero prelibato.

Zuppa di pesce
(senza molluschi e crostacei)

Ingredienti per 8 Persone
1 Kg di filetti di pesce al netto degli scarti
1 l di brodo vegetale
800 g di pomodori in scatola
800 g di patate già pulite
200 ml di panna (facoltativa)
12 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 scalogn
4 spicchi di aglio
4 foglie di alloro
sale
pepe
prezzemolo
Peperoncini (facoltativo)
Pane tostato

Procedimento

  1. Tagliate a fettine sottili lo scalogno, i filetti di pesce a cubetti e le patate a fettine sottili.
  2. Mettete in una padella l’olio e quando inizierà a scaldarsi unite lo scalogno e l’aglio. Quando l’aglio e lo scalogno inizieranno a colorire unite le patate e fatele cuocere per un po’, quindi aggiungete 200 m l di acqua e lasciate cuocere per altri 10 minuti circa
  3. Unite i pomodori, l’alloro, il prezzemolo, il sale il pepe e il peperoncino se gradito. Aggiungete i pezzetti di pesce, il brodo caldo e fate cuocere per altri 10 -15 minuti. Quando la zuppa si sarà insaporita unite la panna e fate andare per ancora qualche minuto.
  4. Togliete le foglie di alloro e servite con pane tostato.

 

La panna è del tutto facoltativa, ma dà un tocco chic alla zuppa nell’aspetto oltre che dare una nota dolce e corposa al sapore che contrasta squisitamente con il piccante del peperoncino.

 

Zuppa di pesce senza molluschi e crostacei

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

2 Comments

  1. 17 Marzo 2018 / 19:18

    Mmmmm…..buona!
    Si può omettere il peperoncino, vero?!
    Bacioni cara

    • 18 Marzo 2018 / 6:37

      Certo che si cara Simo! Ti mando un bacio e volo da te che dobbiamo parlare di una torta di compleanno 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *