Crostino toscano

Ricetta veloce, veloce e taaaaaantoooooo buona….soprattutto per la mia Chicchetta che, ogni volta che li preparo (almeno una volta ogni quindici giorni), mi si avvicina mentre ancora cuociono e mi fa “…preeeggoooo  mamma… ‘chino” che dovrebbe essere “ti prego, mamma un pochino”…che soddisfazione vederglieli mangiare così di gusto!!!
Questo crostino, accompagnato da una bella insalata di pomodori, costituisce una delle nostre cene più gettonate!
La base è il classico crostino toscano a cui noi aggiungiamo anche le mele che rendono l’impasto più morbido e leggero.

Crostini toscani di casa mia 

Ingredienti

450 gr di fegatini di pollo;
1 mela e mezza, di quelle verdi aspre (ma anche 2 non ci stanno male);
una dozzina di mezzi filetti di acciuga sott’olio;
3 cucchiai di capperi sotto sale;
olio e.v.o.;
3 noci di burro ( ma può essere anche sostituito con olio e.v.o.);
una spruzzata di aceto;
prezzemolo fresco, ma io uso quasi sempre quello secco e viene bene lo stesso;
sale per aggiustare.

Procedimento
Procedimento….si fa per dire, perché si prendono tutte queste belle cosine e si mettono, una volta pulite e spezzettate, a crudo dentro un tegame tutte insieme.
Si accende il fuoco e si cuoce per circa una mezz’ora a fuoco moderato, con il coperchio, durante la prima parte della cottura, poi, quando siamo verso la fine, si scopre per far asciugare.
Si deve girare spesso per non fare attaccare. Il prezzemolo, l’aceto e il sale io li metto a cottura quasi ultimata. A questo punto si frulla tutto col frullatore a immersione ed è fatta!
Si trasferisce il tutto dentro un vasetto di vetro e si conserva in frigo.

Simona Stentella
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

2 Comments

  1. 12 Aprile 2013 / 12:12

    Da buona toscana, adoro questo crostino che appare molto spesso anche sulla mia tavola!!! Un abbraccio e felice serata

    • 12 Aprile 2013 / 15:03

      Io abito proprio sul confine tra Lazio e toscana…vicino al Monte Amiata…in casa nostra il crostino lo facciamo cosi, forse mia mamma mette un po' più di aceto rispetto a me…ti posso chiedere se il tuo varia in qualcosa? Cerco sempre di provare le varianti locali… 🙂 un bacione grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *