Dopo il temporale…arriva il sereno

Questa settimana sono in ferie…c’era in previsione una bella festicciola per il compleanno della Chicca, Domenica 12, invece abbiamo annullato tutto perché sembra che i dentini, per la prima volta in vita sua, le diano dei fastidi non indifferenti…beh spero siano i dentini.
Devo dire che la mia Chicchetta non è stata mai una bimba piagnucolosa, scontrosa o insoddisfatta, anzi è sempre allegra ed entusiasta di qualsiasi cosa, ride continuamente e ha sempre voglia di giocare….ma questa settimana no…questa settimana non si diverte, piange spesso, è particolarmente assonnata e la sua unica consolazione è stare in braccio a me…niente mal di gola, niente tosse, niente febbre…appetito normale….tuttavia accusa spesso mal di pancia …brevi e intermittenti.
Non so cosa sia, ma mi sono sentita di rimandare la festa e, visto che ad Acquapendente il prossimo fine settimana è sacro (è l’ultima settimana dei Pugnaloni)…spostiamo i festeggiamenti alla settimana successiva!
Oggi sembra inizi la fase di ripresa, ma voglio dedicarle tutto il tempo a mia disposizione, così ho deciso di fare questo piatto unico, super-veloce e pratico…adatto a questo rialzo delle temperature e che può essere preparato in anticipo!
Ah…dimenticavo, il piatto è condito da un sugo crudo che, unito ai cereali è super-salutare e adatto a tutta la famiglia!

Cereali colorati
per 4 persone

Ingredienti:


300 gr di misto cereali (il mio era farro, orzo e riso);
250 gr di pomodori;
2 zucchine;
120 gr di Asiago;
50 gr di olive verdi o nere;
4 cucchiai di olio e.v.o.;
1 spicchio di aglio;
origano.


Procedimento:

Si prende il pomodoro e si mette nel mixer senza frullarlo troppo, poi si mette dentro il recipiente in cui si desidera servire l’insalata. Si aggiungono le olive tagliate a pezzetti, lo spicchio di aglio, l’origano e 3 dei quattro cucchiai di olio.
A parte si prendono le due zucchine e si tagliano a listarelle (io ho usato l’attrezzo per fare le patate stick), si mettono nella padella a cuocere con il cucchiaio di olio avanzato e si lasciano andare per alcuni minuti….non devono ammorbidirsi troppo, ma restare croccanti, quindi la cottura deve essere breve.
Si cuociono i cereali nell’acqua salata, secondo le indicazioni sulla confezione. Quando sono cotti si scolano e si raffreddano con acqua.
Poi si versa tutto nel recipiente dove si trova il condimento e si mescola, infine si aggiungono le zucchine fredde e i pezzetti di formaggio tagliati a cubetti.
Salare solo alla fine, dopo averla assaggiata…. perché non è detto sia necessario…io, per esempio, non lo aggiungo mai.
Questa insalata di cereali si può mettere in frigo o lasciare a temperatura ambiente.

           
 
Con questa ricetta partecipo al contest de Il cestino da picnic  Insalate
insalata
Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

15 Comments

  1. 9 maggio 2013 / 13:25

    Sembra buonissima! Mi sa mi sa che alla prossima spesa prendo i cereali per farla!!!! 🙂

    • 9 maggio 2013 / 19:10

      Grazie mille! E' molto fresca e saporita, ma la cosa che me la fa piacere tanto è che può essere un comodo piatto unico! Un bacione cara.

  2. 9 maggio 2013 / 15:43

    spero che la tua chicca si riprenda, i dentini che spuntano sono un inferno.
    Bella e fresca la tua insalatona cosi colorata e solare è l'ideale anche da portare in spiaggia

    • 9 maggio 2013 / 19:25

      Ti assicuro che è comodissima sia per la spiaggia che per un buffet e si può preparae tranquillamente il giorno prima!
      Per la chicchetta speriamo che il peggio sia passato, stasera mi sembrava più vispa…incrocio le dita! 🙂 buona serata.

  3. 9 maggio 2013 / 18:04

    ricettine molto golose! mi sa che te ne ruberò qualcuna!!!! sono una nuova follower! se ti fa piacere ti aspetto nel mio blog! a presto…

    • 10 maggio 2013 / 5:55

      Grazie Guendalina,eh eh li ho solo nominati, perchè meritano un post a parte….diciamo che sono la festa più sentita del mio paese, ma è riduttivo…sono molto di più! Ecco perchè ne voglio parlare in modo mooooolto approfondito! 🙂 un bacione

  4. 10 maggio 2013 / 9:50

    Ottima! seguirò i suggerimenti di cottura delle tue verdure sono sempre a caccia di ricette fresche e leggere per questa stagione e la tua è davvero deliziosa. Auguri alla piccolina!

    • 10 maggio 2013 / 11:26

      Ciao Silvia…grazie di essere passata! Provala e fammi sapere! Un bacione e buon fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *