Il piatto del rimorso…

Questa sera lascio una ricettina, facilissima, velocissima e super-light!
Cerco, in questo modo, di convincere disperatamente qualcuno che anche io posso mangiare leggero se voglio!
Stavolta però si tratta solo di una toppa a qualche stravizio di troppo culminato con la pizza di stasera che non era proprio indicatissima per la mia situazione!
A mia discolpa: rientro a lavoro, dopo dieci giorni di malattia per il mal di schiena, il giorno successivo al più grosso blocco dei computer degli ultimi tempi…con annessa utenza paragonabile a un fiume in piena, Chicchetta con giornata ingestibile e una sonnolenza pazzesca che non mi ha abbandonato mai.
Il colpo di grazia è stato causato dalla cotonatissima mamma di Chloè (…e chi segue Cartoonito sa che ho ragione sul cotonamento davvero esagerato di questa santa donna!) …che, proprio mentre domandavo alla nanerottola se per cena la fettina fosse di suo gradimento…dalla tv ha esclamato ….per cena ho fatto la  pizza!, scatenando l’incontenibile entusiasmo della boicottatrice di buoni propositi che ha iniziato a saltellare per la casa gridando Sììììììì pizza!!!!! Voglio la pizza!!!!!
Quando al telefono con la mia dolce metà al racconto della scena ho avuto come risposta Ci metto un attimo, mentre torno dal lavoro mi fermo a prenderla…beh lì ho davvero ritirato le armi!!!
Comunque…ho leggermente divagato, ma le giustificazioni devono essere necessariamente convincenti…ora ecco la ricetta…un ultimo sprazzo d’estate…
 
Peperoni arrosto con aceto balsamico
dose per 2 persone
 

 
Ingredienti:
4 peperoni (circa 400 gr che, una volta nettati, rimarranno circa 150 gr a persona);
3 cucchiaini d’olio e.v.o.;
2 cucchiaini di aceto balsamico di Modena;
sale;
prezzemolo o origano.
 
 
Procedimento:
Lavare i peperoni poi metterli su una teglia coperta da carta da forno e far cuocere a 200 ° fino a che la superficie diventa grinzosa rigirandoli su tutti i lati. Per essere perfetti, i lati appoggiati alla teglia si dovrebbero bruciacchiare leggermente.
Quando sono pronti tirali fuori e, con l’aiuto di un coltello, sollevare le pellicine che verranno via molto facilmente e spellarli completamente.
A questo punto il più è fatto, perché i peperoni si saranno raffreddati. Tagliarli a listarelle privandoli completamente dei semini che sono indigesti, metterli in un piatto e condirli con olio aceto, sale e l’odore che più vi piace.
 
 

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

39 Comments

  1. 26 settembre 2013 / 20:45

    A me piacciono le ricette facili, veloci e leggere! E adoro i peperoni arrostiti! Ciao Simo, ti auguro una buona serata! Mille baci
    Lore

    • 27 settembre 2013 / 13:03

      Grazie Lore! Questa è davvero facile, avevo anche dubbi a postarla, ma tanto in questi giorni i miei pasti sono molto semplici!!!
      Un abbraccione grande

  2. 27 settembre 2013 / 4:27

    La ricetta è ottima, ma certo alla pizza non si può dire di no!! E poi la povera cotonata ha dovuto prepararla…a te l'hanno portata bella e pronta!! Solo una masochista avrebbe detto di no!

    • 27 settembre 2013 / 13:05

      Capito?!?! Era lì, bella invitante…e nel cartone ( =niente piatti da lavare)….troppo per una debole come me!!!

  3. 27 settembre 2013 / 6:48

    Queti peperoni è il piatto preferito di mia figlia solo che io li condivo con il limone proverò con l'aceto balsamico. Ma le due ultime ricette direi che sono light e molto sfiziose, Buona fine settimana ciaooo

    • 27 settembre 2013 / 13:06

      L'aceto balsamico ci sta benissimo fidati…poi fammi sapere che ne pensi!
      Buon fine settimana anche a te!!!!

  4. 27 settembre 2013 / 7:09

    Belli e buoni…se li faccio a mio marito mi sa che si mangia anche il piatto!!!!

    • 27 settembre 2013 / 13:06

      Anche a noi piacciono tantissimo…temevo il risultato per via del poco olio, ma con l'aceto balsamico si recupera che è una bellezza!

  5. 27 settembre 2013 / 7:17

    Li adoro anch'io li cucino spesso così…..buonissimi … buona giornata … giusi_g

    • 27 settembre 2013 / 13:08

      Finché ci sono me li voglio gustare, anche perché tra poco passano e si cambia pagina con le verdure…già oggi ho comprato la zucca e non vedo l'ora di prepararla!
      Un bacione grandissimo

  6. 27 settembre 2013 / 10:30

    Un piatto che mi fa ancor pensare all'estate e che mi piace tanto, mette allegria con suoi colori. Complimenti

    Ti seguo su bloglovin

    • 27 settembre 2013 / 13:09

      Grazie Giovanna!!! Anche io ti seguo su bloglovin….e non mi perdo una delle tue belle ricette!

    • 27 settembre 2013 / 13:10

      Ciao Simooooo!!! Grazie! In serata vengo a fare un giretto da te…che ho già visto l'anteprima!!!! Un bacione!!!!

  7. 27 settembre 2013 / 14:31

    Semplicemente squisiti, Simona! Il tocco raffinato dell'aceto balsamico li impreziosisce (se mai ne avessero bisogno!) ancor di più!
    Un abbraccio e buon fine settimana
    MG

    • 27 settembre 2013 / 15:55

      Sono un vero regalo della natura i peperoni! Si gustano praticamente da soli! Grazie tesoro!
      Un abbraccio

  8. 27 settembre 2013 / 14:35

    quando ci vuole ci vuole! E poi ogni tanto fa anche bene!
    Buoni i peperoni Simo! Come va con la schiena quindi? spero mooolto meglio! Un abbraccio fortissimo!

    • 27 settembre 2013 / 15:56

      La schiena va meglio per fortuna, ma ancora ci vado cauta….fortunatamente per preparare questi la fatica è davvero nulla!
      Un abbraccio a te e grazie sei sempre un amore!

  9. 27 settembre 2013 / 19:09

    amo i peperoni!!!! cerca di riposare comunque la salute prima di tutto ^_^

  10. 27 settembre 2013 / 21:12

    è uno dei miei contorni preferiti,serena notte,Simona

  11. 27 settembre 2013 / 21:12

    è uno dei miei contorni preferiti,serena notte,Simona

  12. 28 settembre 2013 / 8:48

    Io l'ho mangiata ieri la pizza!!! Però mi sono tenuta a stecchetto tutto il giorno per avere qualche rimorso in meno…una fame che non ti dico!! Infatti se non ci fosse mio marito a confermare che effettivamente l'abbiamo mangiata la pizza, non potrei metterci la mano sul fuoco perchè non l'ho manco vista!!!!
    Questo contorno sembra buono e gli ingredienti ce li ho tutti! Mi sa mi sa…che a pranzo si prova! 🙂
    Baci

    • 28 settembre 2013 / 12:08

      Ahahahahahah….beh si, ti capisco anche io sto un po' in questa fase…speriamo almeno mi dia qualche risultato!!!!
      Se li provi, questi senza senso di colpa che sono dieteticissimi!
      Un bacione!

  13. 28 settembre 2013 / 9:57

    Pizza…peperoni… meno male che è quasi ora di pranzo!

    • 28 settembre 2013 / 12:09

      Eh…eh…io però a pranzo ho l'orzo in bianco! sigh, sigh!
      Spero a te vada meglio! Un bacio e buon fine settimana!

  14. 28 settembre 2013 / 14:24

    Ciao!
    Che carino il tuo blog!
    Mi ha fatto troppo ridere il tuo post, carinissimo!
    complimenti e alla prossima!

    • 28 settembre 2013 / 19:33

      Benvenuta Antonella! Sono molto felice di conoscerti e ti ringrazio per i complimenti!!!
      Ti mando un abbraccio grande grandissimo!

    • 28 settembre 2013 / 19:34

      Grazie Paola!! E' un piatto piuttosto comune, ma a noi piace moltissimo!
      Un bacione e buona serata!

    • 28 settembre 2013 / 19:43

      Anche a me piacciono moltissimo….e poi vuoi mettere che profumo d'estate in casa?
      Passa una splendida serata!

  15. 3 ottobre 2013 / 8:36

    Ciao simone questo è la versione preferita per i peperoni. bellissimo blog molto interessante e ricco di consigli utili. se ti va passa anche da me e regalami qualche consiglio. baci tiziana lacucinadipitichella.blogspot.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *