Gnocchi di ricotta al ragù di zucca e salsiccia


Gli amici sono quelli che ti aiutano a rialzarti,
quando le altre persone
neanche sapevano che eri caduto.
(Anonimo)

Ho trovato questa frase sul web e mi sono venute subito in mente 4 persone speciali, quattro amiche che condividono con me tempo e giornate…Emanuela, Miria, Meris e Simona!

Grazie per esserci, grazie per tutte le risate che ci facciamo, per tutta la leggerezza che respiriamo insieme e grazie per il sostegno e la comprensione quando i momenti sono no!

Oggi vi propongo il ragù di zucca e salsiccia che mi ha insegnato la mia mamma. L’abbiamo proposto lo scorso Settembre ad Imola alla finale di CLAI e lo chef Borghese ci ha fatto un sacco di complimenti.
Lo abbiamo presentato in abbinamento con gli gnocchi di ricotta della mia amica Simona…era la prima volta che li facevo e li ho trovati SPETTACOLARI!
Anche lo chef ha detto che erano di una leggerezza unica e quindi perfetti per questo ragù corposo!
Colgo l’occasione per fare un augurio speciale proprio a Simona e al suo bellissimo blog Pensieri e Pasticci che qualche giorno fa ha compiuto 9 anni!
Andate a dare un’occhiata, lei è bravissima e dolcissima e il suo blog davvero stupendo!

Gnocchi di ricotta con ragù di zucca e salsiccia
(dosi per 8 persone)

Ingredienti

Per gli GNOCCHI DI RICOTTA della mia dolcissima amica Simona Milani

1Kg di.ricotta
360 g di farina bianca
1 grattatina di noce moscata
12 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
due pizzichi di sale fino

Per il ragù di zucca e salsiccia della mia mamma

400 g di macinato (misto tra suino e bovino)
100 g di salsiccia
100 g di salame Milano
600 g di zucca
150g di carote
30g di sedano
80 g di cipolla
1spicchio di aglio
prezzemolo/timo/maggiorana essiccati
vino rosso q.b
latte q.b.
olio evo
sale
parmigiano X condire

Procedimento

Per gli gnocchi

  1. Mettete in una terrina la ricotta insieme al grana, la farina, il sale e la noce moscata, ed impostate fino ad ottenere un composto morbido, ma non eccessivamente appiccicoso.
  2. Formate dei cilindri che poi taglierete a tocchetti.
  3. Versate in acqua bollente salata e scolate appena vengono a galla.

Per il ragù

  1. Tritate al mixer tutti gli odori e mettere a soffriggere con la carne in abbondante olio evo
  2. Tagliate a cubetti la zucca
  3. Fate andare la carne fino a che i suoi succhi saranno evaporati (ci vorrà un po’ di tempo) girando ogni tanto per non far attaccare la carne, quindi unite un po di vino e fate evaporare
  4. A cottura ultimata diluite il ragù con un po’ di latte
  5. Condite la pasta e spolverate di parmigiano

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

4 Comments

  1. 30 Mar 2017 / 17:48

    Mi sto commuovendo Simo, grazie x le belle parole che hai avuto x me…Ti voglio bene lo sai e tu e le altre siete preziose!
    Il tuo ragù è semplicemente spettacolare, e…Che bello, tornerei a quella giornata, sai?!

  2. 30 Mar 2017 / 22:02

    Splendida ricetta Simona! E la Simo la conosco bene e proprio come dici tu! Un bacione

  3. 31 Mar 2017 / 16:26

    Gnocchi di ricotta ecc. i miei preferiti. Il ragù deve essere buono ma la zucca la devo evitare purtroppo non fa per me. Dovrò ridimensionare le quantità per solo due un pò tanto ma ci provo. Buona fine settimana

  4. 23 Feb 2018 / 17:34

    buoniii,riscaldano tanto solo a vederli e con questo freddo ci vogliono proprio,un abbraccio e buon we

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *