Fette biscottate integrali

Queste sono facilissime, buonissime, sanissime e ti fanno passare la voglia di comprarle…in più se in casa esiste una macchina del pane…neanche ci si accorge di farle!!!

Fette biscottate integrali

Ingredienti:

250 ml di latte;
35 ml di olio e.v.o;
5 gr di sale;
500 gr di farina integrale
1 bustina di lievito di birra in polvere;
40 gr di zucchero di canna scuro.


Procedimento:

Se si ha in casa una macchina del pane, basta mettere gli ingredienti nell’ordine esatto in cui li ho scritti e si imposta il programma 4 (quello che in genere è dei dolci) e si va a guardare la TV….(si, magari, pare vero!!!!)…. e si aspetta il beep conclusivo!

 

 

Se non si ha la macchina del pane si mette la farina, lo zucchero, il sale nell’impastatrice e si mescola, poi si aggiunge il latte tiepido in cui si è fatto sciogliere il lievito.
Si mescola per un pochino e poi si mette l’olio continuando a mescolare.
Si fa lievitare per un paio d’ore in forno chiuso con lampadina accesa, poi si riprende l’impasto, che risulta più secco di un normale pane, vista la presenza della farina integrale e i pochi grassi, gli si da la forma di un cilindro allungato e si mette nello stampo da plum-cake.
 A questo punto si fa lievitare un altro paio d’ore. Infine si inforna a circa 200° per i primi 15 minuti e poi a 180° per altri 20-25 minuti circa.

 

In entrambi i casi è necessario, dopo averlo fatto raffreddare completamente, aspettare diverse ore, meglio tutta la notte per tagliarlo in fettine spesse a piacere.
Poi si accende il forno e si fanno seccare per un po’…l’unica avvertenza è controllarle spesso in questa fase, perché devono essere dorate, ma non troppo scure…si conservano tranquillamente tutta la settimana nei sacchetti di plastica e sono più consistenti di quelle comprate…cioè ti accorgi di mangiare davvero qualcosa!!!

N.B. Sarebbe ideale utilizzare tutti i prodotti elencati biologici, per avere un prodotto davvero eccellente, sia per qualità che per sapore.

 

Simona Stentella

Sono uno storico dell’arte, ma lavoro all’accettazione dell’ospedale di Acquapendente, un paese sul confine tra Lazio, Umbria e Toscana. Amo la tranquillità, le cose semplici e amo seguire le mie passioni, che sono la cucina, la fotografia, l’arte.

Find me on: Web

8 Comments

  1. 6 Apr 2013 / 13:34

    Ciao ottima ricetta, ci siamo uniti al tuo blog, se vuoi entra nella mia community VANIGLIA E CIOCCOLATO, ciaoooo !!!!

  2. 10 Apr 2013 / 22:16

    ciao, eccomi qui a ricambiare la visita.
    Anch'io mi sono unita al tuo blog.
    Ci vediamo alla prossima ricetta.
    ciao ciao 🙂
    Carla

    • 5 Ago 2013 / 18:40

      Provale Erica, a me sono piaciute tantissimo! Poi a te che sei bravissima coi lieviti e lievitati verranno sicuramente meglio!!! Aspetto il tuo giudizio! Un bacione grandissimo!

  3. 8 Mag 2014 / 17:22

    Vedi, che l'età sta avanzando a grandi balzi…questa me l'ero persa!!! Ma come è possibile, Simona?! 🙂
    Sono settimane che voglio cimentarmi nelle fette biscottate e non trovo mai il tempo per farlo. Spero di riuscire a seguire le tue indicazioni nel fine settimana. Un solo quesito: che dimensioni ha il tuo stampo da plumcake?
    Grazie, meraviglia!!! Un bacio alla pulcina!
    MG

  4. Marika
    14 Apr 2015 / 18:53

    Mmm che invitanti devono essere molto buone. Ma le cucini direttamente nella mpd? Lo stampo non è troppo grande? Se io uso il programma “impasto” e poi le cucino nello stampo da plumcake, secondo te va bene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *